Una stagione da ricordare

La promozione delle squadre del Circolo Scherma Terni ai Campionati Italiani  e i risultati finali del Gran Premio Giovanissimi: una stagione da ricordare

Tempo di promozioni per il Circolo Scherma Terni, con gli atleti impegnati nelle ultime gare della stagione.

Campionati italiani a squadre (Adria, 25-27 Aprile): la squadra di fioretto maschile passa in B2 e il merito è tutto di una formazione d’eccezione composta da due maestri e due allievi, ossia Alessandro PICCHI e Raffaello BATTAGLINI (maestri del Circolo) con Simone GRIDO e Leonardo SCIARRETTA (giovanissimi e bravissimi atleti, cui va un plauso speciale), che lasciano tutti con il fiato sospeso, con una straordinaria finale all’ultima stoccata (45 a 44): argento e promozione in B2 della squadra (nella foto allegata).

Altra grande emozione è quella regalata dalla squadra di sciabola maschile composta da tutti giovani altleti: Riccardo BRUSCHINI, Federico CARTA, Filippo ROGGIERO e Federico TRASTULLI che, conquistando il 4° posto in B1, fanno volare la squadra di sciabola in A2, in un week-end tutto da ricordare.

Gran Premio Giovanissimi di Riccione : si è conclusa martedi scorso (6 maggio) la kermesse tricolore under14, durata ben sette giorni, che ha regalato emozioni, gioie e qualche lacrima, ad oltre 3000 piccoli allievi di tutta Italia, pronti a guadagnarsi (nelle rispettive armi e categorie) il titolo italiano nel campionato a loro riservato, con lo stesso entusiasmo e la stessa semplicità  con cui condividono i valori trasmessi da questo straordinario sport, combattendo sulla pedana con grinta e  stringendosi la mano alla fine dell’assalto.

 E anche da Riccione le soddisfazioni per il Circolo Scherma Terni non sono mancate.

Sciabola: si distingue Emma GUARINO, 5° classificata nella categoria giovanissime. Dopo le due prove nazionali e la gara finale del Gran Premio Giovanissimi di Riccione,  Emma termina la stagione al 7° posto del ranking nazionale (under 14) e la gemella Miren al 9° . Sempre nella sciabola , categoria maschietti, da segnalare Filippo GULLI e Niccolò MORICONI che alla gara nazionale arrivano rispettivamente 10° e 11°.

Fioretto: ottimi i piazzamenti di Francesco CRIVELLINI, 10° classificato categoria maschietti che, guadagnando 9 posizioni, conquista il  18° posto (su 300) nel ranking nazionale  e di Margherita MANCINI, 13° classificata al GPG di Riccione categoria ragazze, che - al termine di una stagione di successi – scala il ranking di ben 22 posizioni,  portandosi al 20° posto.

Spada: da segnalare, dopo le prove nazionali e il GPG, la posizione conquisatata nel ranking nazionale da Valentina Pangrazi (categoria ragazze): la giovane spadista del CST, che è solo al suo secondo anno di scherma, è 49° sul totale di 230 atlete.

Con il sipario calato sul PlayHall di Riccione, che ha ospitato il 51° Gran Premio Giovanissimi, termina la stagione per gli under 14: a tutti gli atleti che hanno affrontato allenamenti e gare, prove regionali e nazionali, i complimenti dell’intero Circolo che ha sofferto e gioito con ognuno di questi piccoli che con orgoglio ed onore ne continuano a difendere i colori.