Altri due fine settimana di successi

ALTRI DUE FINE SETTIMANA DI SUCCESSI PER IL CIRCOLO SCHERMA TERNI E PROSSIME PARTENZE PER LA PROVA NAZIONALE

Ancora soddisfazioni per tutto lo staff tecnico in questi due ultimi week-end di gare.
Cominciamo con l’importantissima terza Prova Interregionale del Gran Premio Giovanissimi, organizzata a Norcia proprio dal Circolo Scherma Terni, sabato 15 e domenica 16 marzo. Una gara alle sei armi (fioretto, spada, sciabola maschile e femminile) per i giovani atleti sotto i quattordici anni: l’ultima gara che precede la prova nazionale. Il duro lavoro di questi mesi dei maestri e dei ragazzi ha portato i suoi frutti.
Sciabola : sui gradini più alti del podio gli allievi del maestro Leonardo Sciarpa e Raffaello Battaglini
- giovanissime e giovanissimi: il Circolo scherma Terni porta a casa oro e argento nella categoria femminile con le bravissime gemelle Guarino: Miren (1° classificata) e Emma (2° classificata); nella stessa categoria maschile è argento anche per Giorgio Tropeoli;
- maschietti: ancora un oro e un argento con Filippo Gulli e Niccolò Moriconi rispettivamente 1° e 2°;
- prime lame un’altra coppia di gemelli ai posti più alti del podio: Giuseppe Catapano è 1° classificato ed Edoardo 2°
Spada: anche in questo caso tutti i gradini del podio e tante soddisfazioni per i maestri che preparano i più giovani con impegno e grande passione, ovvero il maestro Daniele Anile a Terni, Cristiana e Michela Cascioli con Carolina di Giorgio nella sala di Narni:
- prime lame : un oro e due bronzi nella categoria femminile rispettivamente per Giorgia Pernini sul gradino più alto del podio, Penelope Serantoni ed Elisa Francescangeli terze classificate;
- un argento e un bronzo nella stessa categoria maschile con Matteo Autiero (2°) e Alessandro Cittadoni (3°), e ottiene un buon 6° posto Lorenzo Imperi;
- bambine e maschietti, ovvero i nati nel 2003: due bronzi anche in questo caso, quello di Chiara Caterina Bartoli, 3à classificata categoria bambine e quello di Gianluca Buccolini, stesso risultato nella categoria maschietti. Si piazzano nei primi 8, categoria bambine, anche Myra Birne (5à) e Alice Filipponi (7à);
Buoni i risultati delle più grandi, sempre nelle prime 8, con Alessia Secondi 6à nella categoria giovanissime; Lucrezia Gentili e Valentina Pangrazi sono rispettivamente 7° e 8° nella categoria allieve.
Fioretto: piazzamenti di tutto riguardo per un’arma che ha visto (soprattutto tra i più piccoli) numeri più alti di partecipanti alle gare, rispetto alla spada e alla sciabola. Ad esortarli e a festeggiare i loro sorrisi emozionati ci sono i maestri Alessandro Picchi e Filippo Romagnoli che stanno facendo crescere un bel gruppo. Tra loro sono senz’altro da citare le gare di Dafne Santarelli (5°) e Nicla Capaldi (8°) nella categoria prime lame femminile; Riccardo Andreucci (5°) e Francesco Crivellini (9°) nella categoria maschietti; Emanuele Scoppi, 6° nella categoria allievi.
Domenica 22 marzo di nuovo protagonisti sono stati i nostri piccoli, accompagnati a Frascati dal Direttore sportivo Paola Carnevali, per il "1° Memorial Stefano Simoncelli" , categoria Prime Lame e Esordienti. Il Circolo torna a casa con una medaglia d’argento e una di bronzo nel fioretto femminile con Eleonora Rufini, 2°classificata e Chiara Magni 3° classificata; mentre nel fioretto maschile Francesco Pascoli si classifica 8°. Nella sciabola maschile è oro per Giuseppe Catapano e bronzo per il gemello Edoardo, già distintisi alle Interregionali. Ottimo anche l’8° posto di Eleonora Sbarzella, nella sciabola femminile.
Sono ben otto gli atleti del Circolo Scherma Terni che hanno superato le prove regionali e interregionali e si sono qualificati per la Prova Nazionale Assoluti (per tutte e 6 le armi) che si svolgerà a Pesaro il prossimo wek-end. Quattro di loro per la spada: Valentina Lattanzi, Barbara Capoccia e Margoux Laidet (spada femminile); Alessandro Bartoli per la spada maschile; due atlete per il fioretto femminile: Camilla Pieramati e Ludovica Bertolini, cui si aggiunge Federico Trastulli per la sciabola maschile. Oltre a loro accedono di diritto alla prova di Pesaro: Elisa Vardaro, Alessio Foconi (campione nazionale in carica) e Cristiana Cascioli, perché ai primi posti del ranking rispettivamente nel fioretto femminile, fioretto maschile e spada femminile.